DA COMITATO AD ENTE FILANTROPICO

Il comitato spontaneo di cittadini “IO NON MI UCCIDO” in quasi dieci anni di attività ha effettuato una importante azione di monitoraggio e di denuncia delle principali situazioni di “disperazione” che spesso accompagnano la perdita del lavoro, la svendita all’asta della abitazione di residenza, il sovraindebitamento, le ingiustizie giudiziarie, la mancanza di cure mediche.

Nel corso di questi anni abbiamo intercettato tante storie di vite personali, in tutti gli ambiti della nostra società, nei luoghi di lavoro, nei servizi ai cittadini, nelle famiglie.

Tante storie da raccontare che ci hanno fatto comprendere come il fattore comune sia sempre l’isolamento generato dalla prevaricazione di un soggetto forte su uno debole.

5000 persone ogni anno sono destinate a scomparire

(Leggi) La Storia del Comitato Io Non mi Uccido

Logo dell'Ente filantropico IO NON MI UCCIDO
io non mi uccido logo

E’ GIUNTO IL MOMENTO DI PASSARE DALLA DENUNCIA ALL’AIUTO CONCRETO

Riteniamo giunto il momento di passare dalla “denuncia” all’aiuto concreto verso quelle persone che si trovano in una situazione di “disperazione” e quindi abbiamo ufficializzato la trasformazione del comitato spontaneo in un Ente Filantropico.

Il nostro obiettivo principale è quello di creare un  PRONTO SOCCORSO ECONOMICO per chi si rivolge al nostro sportello di ascolto che consenta di superare il primo momento, in genere il più difficile.

In pratica si tratta di tendere la mano, in tanti e tutti insieme, per sollevare il cittadino che si trovi in una situazione di “minoranza” anche psicologica, fornendo gratuitamente soluzioni economiche e assistenza legale a chi ci segnala la sua disperazione.

Per fare questo abbiamo bisogno di fondi e di una rete di volontari, in ogni provincia, in grado di individuare le situazioni e di ascoltare le richieste.

SOGNO IN COSTRUZIONE

info@iononmiuccido.it